Giorgio ha aperto il primo birrificio agricolo in Liguria, sull’Appennino, nell’entroterra savonese. Miguel ha riattivato la filiera dei grani antichi sui Monti Reatini. Chiara ha ristrutturato la vecchia casa di famiglia, sull’Appennino bolognese, facendone un’azienda agricola che coniuga produzione e marketing territoriale. Lorenzo lavora la trota di montagna, in un piccolo laboratorio in Valle d’Aosta. Sulle colline marchigiane Sandra coltiva piante tintorie che utilizza per colorare tessuti di qualità.

Per i giovani imprenditori la montagna italiana rappresenta una straordinaria opportunità. Tradizione, tecnologia e innovazione hanno permesso loro di cogliere appieno le potenzialità del “margine” e di valorizzare le peculiari caratteristiche sociali, ambientali ed economiche di Appennini e Alpi per offrire produzioni e servizi di qualità, sostenibili, unici e Made in Italy.

Storie di giovani imprese” è il racconto della ricchissima rete di relazioni, idee e persone che si sono intrecciate attorno al nostro lavoro a favore delle Terre Alte e delle realtà, non solo economiche, che sono nate grazie all’impegno dei giovani e delle giovani che hanno partecipato ai campus .

E sappiamo che raccontare riguarda sempre più di una storia… quella che si racconta e quelle che, grazie a questo racconto, possono trovare ispirazione, inizio o svolta.

Ci piace pensare che il lavoro tutti i nostri giovani imprenditori della montagna sia anche incoraggiante e contagioso… concreto e innovativo lo è già. Ogni giorno, guardando al futuro e senza mai spegnere il fuoco della tradizione e dell’identità.

Clicca sulla mappa
  • Scegli la regione che ti interessa.
  • Scoprirai che a ogni indicatore corrisponde la storia di una delle imprese nate dai Campus ReStartApp e ReStartAlp.
  • Clicca sull’azienda che ti incuriosisce di più!
  • Torna sul portale, ogni settimana apparirà una storia nuova.

LE STORIE

LE STORIE